gs1

Good news dalla logistica della GDO in Italia…

…è sempre più green ed efficiente.Uno studio rivela le eco-novità e sfata i (falsi) miti

In un anno sono oltre 3,2 miliardi i colli di merce di largo consumo trasportati sui camion che ritirano i prodotti dalle aziende e li consegnano nei punti vendita della GDO. Questi prodotti riempiono 68 milioni di pallet in un anno e arrivano ogni giorno a destinazione per garantire che gli scaffali dei negozi siano sempre ben forniti.

La logistica, infatti, è un servizio indispensabile per l’Italia e non si ferma mai. Ma, soprattutto, continua a migliorare. Rispetto a 10 anni fa è diventata più efficiente, ha ridotto di 160 milioni di euro i costi e diminuito di 97 mila tonnellate le emissioni di CO2 nell’ambiente ogni anno.

A rivelarlo è la “Mappatura dei flussi logistici nel settore del largo consumo in Italia” di GS1 Italy, condotta in collaborazione con il Politecnico di Milano e con l’Università Cattaneo LIUC, che ha analizzato l’evoluzione della catena logistica in Italia dal 2009 a oggi.

Quest’importante lavoro di GS1 Italy, destinato agli operatori professionali della filiera, ha portato alla luce anche numerose informazioni utili anche per i consumatori, perché confutano tanti falsi miti che circolano sulla logistica e perché dimostrano come la logistica abbia saputo migliorare sui fronti del servizio, del costo e dell’impatto ambientale.

A partire dai risultati emersi dalla ricerca, GS1 Italy ha realizzato due infografiche rivolte al grande pubblico (Figure 1 e 2), che sfatano tre vecchi miti sulla logistica e raccontano tre novità interessanti da scoprire.

Figura 1

GS1-Italy_logistica_falsi-miti_infografica_rid.png3 (falsi) miti da rottamare

1. I camion viaggiano mezzi vuoti.
2. Per le aziende la logistica è solo un costo.
3. La logistica è “vecchia” e non riesce a stare al passo coi tempi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Figura 2

GS1-Italy_logistica_curiosità_infografica_rid.png3 curiosità (vere) da scoprire

1. La logistica del largo consumo in Italia è sempre più sostenibile.
2. La logistica del largo consumo in Italia funziona sempre meglio.
3. Le consegne sono sempre più puntuali. E così si corre meno il rischio di non trovare i prodotti a scaffale quando si va a fare la spesa.

 

 

 

 

 

 

La “Mappatura dei flussi logistici nel settore del largo consumo in Italia” è disponibile online all’indirizzo https://gs1it.org/files/sharing/1579618192/1526/
Per approfondimenti, visita il sito GS1 Italy e Logisticacollaborativa.it